Festival Internazionale di Danza per Scuole

Festival Internazionale di Danza per Scuole

17a Edizione

LE ISCRIZIONI SONO GRATUITE

col patrocinio speciale di:

“Proballet Sanremo” ITALIA

“Albano Connecticut Ballet” USA


pdfIcon

Scarica le “condizioni di ingresso” completo in PDF
(Clicca sull’immagine PDF link o sopra)


Regolamento

Art.1

Il Festival, che si svolgerà a Sanremo durante le fasi finali del GEF – Il Festival Mondiale di Creatività nella Scuola si pone come vetrina di qualità nell’universo della danza giovanile in Italia e nel mondo.

Le scuole finaliste si esibiranno a Sanremo sul palco di Teatro Ariston.

LE ISCRIZIONI SONO GRATUITE!

 

Art.2

Al Festival possono partecipare Scuole di danza, Scuole pubbliche/private, Associazioni, Circoli, eccetera di ogni Nazione.

Il Festival si articola nelle seguenti Categorie e Sezioni:

PRIMA CATEGORIA: divisa in sezioni A,B,C.

Categoria per scuole di danza.

  • A – Danza classica
  • B – Danza moderna/contemporanea, Jazz
  • C – Altri tipi di danza (carattere, danze etniche etc.)

SECONDA CATEGORIA: con la sezione D.

  • D – DANZA SPORTIVA formata da DANZE di COPPIA, suddivisa in:
    (Possono partecipare gruppi formati cadauno da minimo 5 coppie e massimo 15 coppie)Danze Internazionali

    • Standard: Valzer Inglese, Tango, Valzer Viennese, Slow Foxtrot, Quick Step
    • Jive Jazz: Rock’n Roll, Rock Acrobatico, Boogie Woogie, Swing, Mix Blues, Lindy Hop
    • Hustle: Disco Fox/Disco Swing
    • Latino-Americane: Samba, Cha Cha Cha, Rumba, Paso Doble
    • Caraibiche: Salsa, Mambo, Merengue, Bachata, Rueda. Argentine: Tango, Vals, Milonga.

    Danze Nazionali

    • Sala: Valzer Lento, Tango, Foxtrot.
    • Liscio Unificato: Mazurka, Valzer, Polka.

    Danze Regionali

    • Liscio Tradizionale Piemontese: Mazurka, Valzer, Polka
    • Danze Folk Romagnole: Mazurka, Valzer, Polka

TERZA CATEGORIA: divisa in sezioni E,F.

CATEGORIA SPECIALE (riservata alle scuole non di danza) nella quale i partecipanti possono presentare qualsiasi tipo di danza formata da:

  • E – Scuole pubbliche e paritarie (primarie, secondarie di 1° e 2° grado), italiane e straniere, che potranno partecipare al concorso con uno o più lavori coreografici.
  • F – Associazioni Culturali (che non siano scuole di ballo già previste nella Prima Categoria), Pro Loco, Circoli giovanili religiosi, Circoli ricreativi e aziendali, Club ed altro – età 5/19 anni compiuti – che potranno partecipare al concorso con uno o più lavori coreografici.

QUARTA CATEGORIA: con la sezione G

  • G – GINNASTICA (Enti di promozione sportiva, Associazioni, eccetera) con sezioni di:
    • Ginnastica Artistica
    • Ginnastica Ritmica
    • Ginnastica Acrobatica
    • Coreografia
    • Aerobica
    • Cheerleading

 

Art.3

Gli allievi devono avere un’età compresa tra i 5 e i 19 anni.

Non sono ammesse performance individuali. Il gruppo di ballerini deve essere composto da non meno di 8 elementi.

Gli allievi devono essere obbligatoriamente tutti iscritti alla scuola partecipante.

Gli stessi studenti partecipanti alla finale della Danza non possono partecipare anche al Festival della Musica o/e al Festival dei Musical.

 

Art.4

Ogni Scuola di qualsiasi categoria può presentare per le selezioni massimo 3 produzioni. La durata massima di ogni produzione è di 4 minuti. La Scuola che partecipa con più produzioni può presentarle nella medesima sezione o in sezioni differenti (A – B – C – D). Il Comitato selezionatore potrà scegliere una o più produzioni per ogni scuola partecipante.

I partecipanti della sezioni E – F – G potranno iscriversi solo alla propria sezione.

 

Art.5

Inviare il modulo d’iscrizione allegato a:

“GEF – Festival Internazionale di Danza per Scuole” – Via Roma, 166 – 18038 Sanremo (Italy)

entro il 12 febbraio 2018: farà fede il timbro postale.

La domanda deve essere corredata (previa esclusione dalla selezione) da:

  • scheda descrittiva della performance (o porzione di spettacolo) che si intende rappresentare;
  • indicazione delle sezioni (e categoria) in cui s’intende partecipare;
  • video delle performance (anche work in progress);
  • indicazione delle musiche utilizzate per la SIAE;
  • elenco dei componenti del gruppo (ballerini, coreografo, organizzatori) con cognome, nome, sesso e data di nascita e, se possibile, una foto dell’intero gruppo. Tutti i “ballerini” devono essere attualmente allievi della Scuola partecipante (esclusa la sezione F, nella quale possono essere di scuole differenti);
  • La copia dell’avvenuto versamento di € 250 netti, come “cauzione di garanzia della scuola” (escluse le scuole della Provincia di Imperia).
    La quota della cauzione di garanzia:

    1. a) verrà dedotta dal saldo finale del pagamento del pacchetto soggiorno delle scuole finaliste oppure
    2. b) rimborsata alle scuole non ammesse alle finali di

    Verrà trattenuta solo quale concorso spese alla scuole che si cancelleranno di propria iniziativa.

IMPORTANTE: La scuola che parteciperà a più concorsi dovrà versare una sola quota “cauzione di garanzia della scuola” e non una quota per ogni concorso.

I versamenti delle cauzioni di garanzia dovranno essere effettuati su questo conto:

  • UNICREDIT BANCA agenzia Arma di Taggia
  • Beneficiario: KISMET s.r.l.
  • Causale: CAUZIONE (specificare bene il nome della scuola)
  • IBAN: IT 59 G 02008 49090 000010138260
  • BIC SWIFT: UNCRITM1173

no carta di credito

 

Art.6

Tutto il materiale inviato rimane di proprietà del GEF per gli usi consentiti dalla legge e non sarà restituito.

 

Art.7

L’ammissione al Concorso con il calendario delle esibizioni verranno comunicati alle Scuole ammesse entro il 26 febbraio 2018.

 

Art.8

Le Scuole ammesse alle fasi finali dovranno dare conferma per iscritto con lettera raccomandata entro il 5 marzo 2018 dalla comunicazione di ammissione, inviando altresì moduli vari (a,b,c,d,e), ricevuti con la nostra conferma, debitamente compilati:

  1. a) La scheda SIAE;
  2. b) La manleva SIAE per le opere che lo richiedono (Dichiarazione liberatoria);
  3. c) La scheda tecnica;
  4. d) il modulo prenotazione alberghiera debitamente compilata con copia bonifico del pagamento;
  5. e) un elenco completo con nome cognome di ogni partecipante ufficiale, insegnante, preside, famigliari, accompagnatori, eccetera.

 

Art.9

Le finali si svolgeranno al Teatro Ariston di Sanremo tra il 18 ed il 21 aprile 2018. La scenografia, avrà uno sfondo fisso, uguale per tutti gli spettacoli. Ogni Scuola ammessa dovrà provvedere direttamente ai costumi e a tutto quanto occorre per la messa in scena di ogni produzione presentata.

 

Art.10

Obiettivo fondamentale del festival è offrire a tutti i partecipanti la possibilità di confrontarsi con altre realtà ed esperienze creative ed è pertanto previsto che le esibizioni e le premiazioni siano vissute come un momento di scambio e di reciproco ascolto. Sono stati predisposto un prezzo per il soggiorno (minimo 2 pernottamenti, minimo 3 pernottamenti per i concorsi Teatro e Musical) per i partecipanti finalisti, gli accompagnatori e tutti coloro che dovranno soggiornare per partecipare alla fase finale del GEF2018, di cui si allegano le relative tipologie e condizioni, che, per ragioni di ordine organizzativo e di controllo, dovranno obbligatoriamente essere effettuate tramite GEF (sono escluse solo le scuole della provincia di Imperia).

Ad ogni Istituto partecipante alla fase finale verrà inviato il modulo dell’Organizzazione incaricata per la prenotazione con le relative istruzioni.

Considerata l’affluenza di migliaia di partecipanti alle fasi finali dei vari concorsi, dall’Italia e dall’estero, si consiglia di prenotare il più presto possibile al fine di poter disporre più agevolmente della tipologia di soggiorno prescelto.

I partecipanti ufficiali alle fasi finali di Sanremo di tutti i concorsi riceveranno i gadget GEF.

Tutte le scuole finaliste verranno inserite nel catalogo ufficiale bilingue (italiano/inglese) del GEF.

Art.11

GIURIA E PREMI

La Giuria è formata da esperti internazionali di danza, rappresentanti del mondo scolastico e del GEF.

La selezione delle rappresentazioni, per l’ammissione alle fasi finali, sarà effettuata da esperti incaricati dal Comitato Organizzatore.

Il Concorso prevede l’assegnazione del “Trofeo GEF” per il vincitore di ogni sezione e la consegna del prestigioso “School Creativity Award” (Delfino d’argento) alla rappresentazione scelta tra i vincitori delle singole sezioni, come segnalazione per il particolare valore espresso dall’opera o da alcuni aspetti della stessa.

La Giuria avrà facoltà di assegnare altri premi speciali (miglior progetto, migliore interpretazione o altro).

Le decisioni del Comitato selezionatore e della Giuria sono insindacabili.

Tutti i premi saranno assegnati alla Scuola che riceverà altresì la Pergamena GEF di partecipazione alle finali. I premi verranno esclusivamente consegnati sul Palco del Teatro Ariston alle scuole presenti e non potranno essere consegnati in seguito.

 

Art.12

La sera di sabato 21 aprile 2018 a Sanremo, al Teatro Ariston, avrà luogo lo spettacolo finale con le esibizioni e le premiazioni dei vincitori assoluti nei concorsi di musica, canto, danza e moda. Verranno altresì premiati i vincitori di altri concorsi ed effettuata la consegna del prestigioso “Global Education Award” l’unico premio internazionale dell’educazione consegnato ogni anno a Personalità ed Associazioni che, con pensieri, parole ed azioni, hanno favorito lo sviluppo e la crescita dell’educazione.

 

Art.13

Il GEF richiederà di sottoscrivere una liberatoria (vedi Art. 14) riservandosi la facoltà di registrare e/o riprendere e/o diffondere la manifestazione – per intero o in alcune sue fasi – con ogni mezzo (stampa, fotografia, radio, televisione, audiovisivi, ecc.) nonché di abbinare alla manifestazione una o più iniziative a carattere promo/pubblicitario, senza che nulla sia dovuto e nessuno dei partecipanti possa avere nulla a pretendere.

 

Art. 14

Ogni Scuola dovrà inviare per ogni partecipante i moduli compilati e firmati di:

PRIVACY – informativa e richiesta di consenso ai sensi e per gli effetti degli art. 13, 23 e 26 del D.Lgs. 30.06.2003 n. 196, relatVo alla tutela del trattamento dei dati personali.

ATTO DI ASSENSO – (LIBERATORIA TELEVISVA) – per poter mandare in onda riprese delle esibizioni.

 

Art. 15

Per ragioni tecnico/organizzative le fasi finali di Sanremo potranno subire variazioni che verranno comunicate tempestivamente agli interessati.

 

Art. 16

Tutte le opere inviate rimarranno proprietà del GEF, che si riserva la facoltà di pubblicarle o presentarle in altri spettacoli senza che nulla sia dovuto e nessuno dei partecipanti possa avere nulla a pretendere.

 

Art. 17

Tutti gli stampati ed i marchi sono protetti da Copyright: pertanto ne è vietato l’utilizzo e la riproduzione con qualsiasi mezzo. Ogni utilizzo non espressamente autorizzato sarà perseguito a termini di legge.

 

Art. 18

Il Comitato organizzatore, l’associazione promotrice e la società che cura l’organizzazione tecnica non sono responsabili di incidenti occasionali a persone o cose né durante il viaggio, né per tutta la durata del Festival.

 

Art. 19

La partecipazione alla manifestazione implica la conoscenza e l’incondizionata accettazione delle norme contenute nel presente Regolamento e costituisce, da parte del partecipante, esplicito consenso al GEF ad inserire e trattare nel suo archivio i dati personali forniti ai sensi del D.Lgs. n. 196 del 30/6/2003 e dichiarazione di conoscenza dei propri diritti ai sensi della legge medesima.


pdfIcon

Scarica le “condizioni di ingresso” completo in PDF
(Clicca sull’immagine PDF link o sopra)