GEF 2018

DOMANDE E RISPOSTE SITO WEB

D. Per quale motivo il GEF, “Il Festival Mondiale di Creatività nella Scuola”, è considerato l’evento più importante a livello internazionale nel campo delle iniziative dedicate alla scuola?
R. Il GEF è l’unica rassegna di concorsi dedicati alla scuola, sia a livello nazionale sia internazionale, che prevede e riesce a proporre la contemporaneità delle fasi finali, con rappresentazione dal vivo di numerose esibizioni dedicate alle differenti branche artistiche in programma.
La sede prestigiosa delle finali è la città di Sanremo e l’indiscussa qualità delle Giurie, indipendenti tra loro, oltre che l’assoluta trasparenza delle scelte, hanno consacrato il GEF quale punto di riferimento indispensabile a livello internazionale per la creatività nella scuola.

D. Chi può partecipare al GEF?
R. In generale tutti gli studenti tra i 5 e 19 anni, che frequentano scuole legalmente riconosciute, anche studenti di scuole di musica, scuole di danza e scuole di cinema per i rispettivi festival, oltre che studenti iscritti ad Associazioni per alcuni concorsi. I moduli d’iscrizione, che si possono scaricare dal nostro web-site, devono essere firmati dal dirigente scolastico o dal direttore della scuola. In caso di dubbi, chiedere info via e-mail a info@gef.it

D. Quante scuole contattate ogni anno per il GEF?
R. Nell’ultimo anno abbiamo contattato oltre 300.000 scuole.
Il regolamento ed i moduli d’iscrizione, vengono inviati entro fine settembre dell’anno precedente a tutte le scuole italiane ed ai più importanti istituto delle altre nazioni, pubbliche e private legalmente riconosciute, oltre che alle scuole di musica, danza e cinema. Questo evidenzia come il GEF non si concretizzi solo a Sanremo durante le fasi finali: la sua preparazione inizia infatti con grande anticipo e produce effetti positivi sia nell’attività di promozione, sia nel preventivo coinvolgimento delle classi che aderiscono.

D. Quanti studenti hanno partecipato all’edizione 2017 del GEF?
R. Le fasi finali del GEF registrano sempre migliaia di presenze alberghiere e circa 20.000 visitatori, con opere finaliste provenienti dall’Italia e da 17 Paesi stranieri.

D. Quanti studenti della mia scuola possono prendere parte al GEF ?
R. Non vi sono limiti di partecipazione alle fasi preliminari. Il GEF è stato creato per permettere a studenti di città e nazioni differenti d’incontrarsi e confrontarsi attraverso l’arte e la creatività nella scuola. Per questa ragione gli istituti, in base ai diversi interessi di insegnanti e studenti, si possono iscrivere a più concorsi del GEF con gruppi differenti, e con maggiori possibilità, quindi, di portare alle fasi finali di Sanremo rappresentanze più significative di ciascuna scuola. Occorre ricordare infine che le opere di tutti i concorsi vengono rigorosamente selezionate e solo una parte di esse viene ammessa alle finali.
Gli istituti, già all’inizio dell’anno scolastico, inseriscono nel loro programma annuale alcuni giorni al GEF, come gita scolastica ufficiale. Da non dimenticare che a 30 minuti d’auto da Sanremo troviamo il Principato di Monaco/Montecarlo e la Costa Azzurra francese. Le scuole che arrivano in autobus possono visitare la nostra magnifica Riviera dei Fiori e la Costa Azzurra

D. Ci potete aiutare a trovare le strutture per pernottare ?
R. Il GEF si avvale dell’organizzazione tecnica della Kismet Srl, Tour Operator che agisce nel campo dell’educazione dal 1977, con l’organizzazione di eventi culturali di livello, come il GEF. Si tratta dunque di una società specializzata del settore che può dare ai visitatori le indicazioni desiderate e organizzare per loro sia il pernottamento che eventuali escursioni, visite guidate e tour.
Chi partecipa alle finali del GEF per essere accreditato deve effettuare le necessarie prenotazioni tramite il GEF stesso. Questo ci permette tra l’altro di dare un’assistenza superiore e delle opportunità gratuite alle scuole. I prezzi si possono trovare nel link sul nostro website.
Viste le migliaia di partecipazioni alle finali è consigliabile prenotare con largo anticipo.

D. Com’è il tempo in primavera a Sanremo?
R. Alcuni anni fa è stata fatta un’inchiesta a livello europeo con una classifica finale del “miglior clima”: ebbene… la Iª classificata è risultata Sanremo.
In aprile/maggio normalmente il tempo è molto bello e il clima è mite. In molti casi turisti e residenti fanno addirittura il bagno …

D. Quanti visitatori registrano i vostri siti web?
R. Centinaia di migliaia.

D. Che tipo di materiale informativo diffondete?
R. Entro fine settembre come già ricordato, inviamo a tutte le scuole italiane il materiale informativo del GEF con i vari concorsi e le iniziative previste. Parallelamente mandiamo le comunicazioni alle scuole straniere.
Per le fasi finali del GEF, oltre a decine di migliaia di volantini, pieghevoli, eccetera, produciamo un catalogo ufficiale a colori (bilingue) nel quale, fra l’altro, vengono inserite tutte le scuole finaliste, le foto con il curriculum dei membri delle Giurie di tutti i concorsi e l’Albo d’Oro della manifestazione.

D. Nelle scorse edizioni sono stati organizzati degli incontri con personaggi famosi: verrà confermato anche per la prossima?
R. Certamente. Una delle finalità del GEF è anche quella di poter incontrare in modo informale personaggi famosi, di regola difficilmente avvicinabili, con i quali potersi confrontare e conoscere le loro esperienze formative, professionali e di crescita personale. Oltre ad essere momenti destinati a restare nella memoria degli studenti (e degli insegnanti), gli incontri del GEF hanno un valore indubbiamente educativo.

D. Come viene pubblicizzato il GEF?
R. Il GEF viene pubblicizzato attraverso la stampa, i social e tutti gli altri mezzi di comunicazione. Numerose emittenti televisive e radiofoniche, italiane e straniere, mandano in onda ogni anno servizi sull’evento.

D. Avete molti sponsor?
R. Da anni in GEF non contempla sponsor, ma esclusivamente contributi dalle Istituzioni.

D. Quali scuole partecipano al GEF?
R. La segmentazione media dell’ultimo triennio è stata la seguente:

  • Scuole Primarie 16%
  • Scuole Secondarie 1° grado 32%
  • Scuole Secondarie 2° grado 34%
  • Altre Scuole 18%

E’ importante tenere conto che il numero dei partecipanti alle fasi finali è molto alto, per cui si potranno comunque incontrare tanti di studenti coetanei, accompagnati dai loro insegnanti e dai dirigenti delle scuole.

D. Ci sono solo scuole italiane?
R. Il GEF è un evento internazionale al quale partecipano scuole provenienti da tutta Italia e da numerosi Paesi stranieri.